TOP

Scoprite la bellezza della fata delle Dolomiti

Appena superato il confine della Val di Fiemme, il primo comune che si incontra è Moena, il più grande di tutta la Val di Fassa e la prima “Alpine Pearls” del Trentino. Moena nasce su una conca alluvionale circondata da alcuni fra i più importanti complessi Dolomitici, come il Latemar, la Valaccia e il valico di Costalunga. Conosciuta in Italia e nel mondo come la “fata delle Dolomiti”, retaggio di un’antica leggenda che vedeva protagonista il re Laurino e sua figlia, deve il suo incanto fiabesco al colore rosato che copre le vette che la circondano. Il paese è molto curato esteticamente e conserva il classico stile alpino unito ad una certa raffinatezza. Una vacanza a Moena Val di Fassa è l’ideale per dedicarsi allo shopping sportivo, ma non solo, in quanto questo pittoresco paesino presenta anche alcuni gioielli architettonici molto ben conservati a disposizione dei visitatori, come la passeggiata alla scoperta dei tabià, tipici edifici rustici interamente in legno.

Moena in Val di Fassa è anche gastronomia: il suo formaggio tipico “il Puzzone di Moena” è presidio slow food e sono molte anche le manifestazioni dedicate alla cucina come A cena con Re Laurino in inverno e Sapori d’Autunno a settembre.

Se durante la stagione estiva l’evento sportivo più importante è quello dedicato ai biker, la Val di Fassa Bike, che conta ogni estate oltre 4.500 partecipanti rendendola la principale bike marathon d’Italia, in inverno la manifestazione più famosa è la Marcialonga, la gara internazionale di Granfondo per eccellenza organizzata da oltre trent’anni con un successo di pubblico ineguagliabile. Chi ama lo sci alpino, invece, può usufruire della vicina Ski Area Tre Valli, che porta gli sciatori sulle vette dell’Alpe di Lusia e sul Passo San Pellegrino.

La Val di Fassa, che custodisce come un tesoro prezioso il paesino di Moena, è immersa in un paesaggio alpino di rara bellezza che ne ha decretato l’inserimento nel Patrimonio dell’Umanità Unesco. Sia in inverno che in estate la Val di Fassa offre il meglio agli appassionati sportivi: 9 aree sciistiche per 200 chilometri di piste suddivise in 78 impianti, più di 70 chilometri per lo sci di fondo nonché fantastiche escursioni nell’area di Cima Bocche, ai laghi di Lusia, Passo delle Selle ed al Passo San Pellegrino, dove le trincee e le fortificazioni ricordano la Grande Guerra combattuta sulle Dolomiti.

OK
MORE INFO